INDICE EMILIA ROMAGNA

English

Le Strade del Vino e dei Sapori dell'Emilia Romagna


Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli d'Imola

La Strada dei Vini e Sapori dei Colli d'imola coinvolge i territori dei comuni di Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel del Rio, Castel Guelfo, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Imola, Ozzano dell'Emilia. L'itinerario si snoda tra le colline e le valli, dei fiumi Santerno, Sillaro e Sellustra ricche bellezze natural, tra le quali il Parco e la Vena del Gesso e la pianura lungo la Via Emilia.
 

Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli d'Imola
Via Boccaccio, 27 40026 Imola BO Italy
telefono +39 0542 25413
fax +39 0542 613252
email info@stradaviniesapori.it -
Sito internet www.stradaviniesapori.it

 

Prodotti tipici della Strada

Vini D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre al tradizionale Sangiovese di Romagna (rosso) e Trebbiano di Romagna (bianco) hanno avuto il riconoscimento di D.O.C. anche le produzioni dei "Colli d'Imola", che includono le denominazioni dei vitigni Chardonnay e Pignoletto, per i vini bianchi, Barbera e Cabernet Sauvignon per i rossi.

Vini D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)
L'Albana è stato il primo vino bianco italiano ad avere questo riconoscimento. È prodotto in tre tipi: secco, dolce/amabile, passito.

Marrone di Castel del Rio I.G.P.
La denominazione identifica i frutti di castagneti della specie Castanea sativa localizzati tra i 200 e gli 800 metri di altitudine. Più grandi delle castagne, hanno caratteristiche organolettiche uniche.

Nettarina di Romagna I.G.P.
Il pesco appartiene alla famiglia delle rosacee. Dalla Persica iaevis hanno avuto origine le nettarine, la cui presenza nel nostro territorio è molto antica e conosciuta col nome di "pesche noci".

Pesca di Romagna I.G.P.
È conosciuta per la sua consistenza polposa e per l'elevato contenuto d succo. La sua diffusione in Italia è dovuta ai Crociati, che l'importarono in quantità dall'Oriente.

Scalogno di Romagna I.G.P.
Dal sapore molto intenso ed aromatico ha il bulbo di un bel colore violaceo, foglie affusolate radici folte. Viene mangiato soprattutto al naturale, nella preparazione di insalate crude, oppure in frittate, sottolio, sottaceti.

Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale I.G.P.
La romagnola è considerata tra le migliori razze bovine per la quantità e la qualità delle carni prodotte, grazie anche alla massima attenzione che viene posta durante l'allevamento e l'alimentazione.

Prodotti tradizionali (riconosciuti con D.L. 173/98)
Albicocca Val Santerno d'Imola, Cipolla tipica di Medicina, Garganello, Miele vergine integrale, Migliaccio di Romagna, Piadina romagnola, Pecorino del pastore, Saba dell'Emilia Romagna, Squacquerone di Romagna.

Altri prodotti tipici
Carni (cacciagione e castrato), dolci (ciambella casereccia, latte alla portoghese, ravioli, semolino fritto, sfrappole, zuccherini, zuppa inglese), formaggi (caprini, casatella, Castel San Pietro, ricotta), minestre (cappellacci di castagne, cappelletti, lasagne al forno, passatelli, strichetti, tortellini, tortelloni, zuppa imperiale), pane (streghette), salumi (ciccioli, coppa d'estate, coppa di testa, cotechino, salame del contadino, salame campagnolo, salsiccia matta-zambudel, salsiccia casareccia e salsiccia secca).
 

 

   

contatti

 

 

   


© 2009 2010 Strade dei Vini e dei Sapori
www.stradadeivini.org
 www.stradedeisapori.it

partita iva 00732490891

© Art Advertising PRIVACY

NOTE LEGALI

Strade dei Vini d'Italia non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti